A basso prezzo si ottiene solo un basso valore!

E’ prl'ispirazione a scrivereoprio questa frase di Benjamin Franklin che mi ispira a scrivere oggi, dopo numerose conversazioni con installatori, potenziali partner di Wildix, che hanno fatto scelte diverse:

  • chi ha preso Innovaphone perché lo starter kit costa pochissimo;
  • chi ha scaricato 3CX versione ‘aggratis’;
  • chi si è buttato a improvvisare con Asterisk unendosi all’innumerevole esercito di ‘asteriskari’ e ‘VoiPTruzzari’…

Tutti questi scenari mi hanno fatto ricordare una mia vecchia esperienza lavorativa di più di 20 anni fa:


In quel periodo lavoravo come interprete e accompagnatore a bordo della nave da crociera ‘Lev Tolstoj’ che partiva da Odessa e faceva tutto il Mediterraneo: Pireo, Napoli, Civitavecchia e Istanbul. Siccome la maggior parte dei passeggeri erano piccoli commercianti di Odessa titolari di negozietti di abbigliamento, era sempre prevista una tappa al Cis di Nola (NA), il polo per il commercio all’ingrosso più grande d’Europa, in cui loro andavano per rifornire i propri magazzini.

Mi ricordo bene la prima visita al Cis di Nola, tutti i commercianti di Odessa entusiasti e stra-felici:

Qua i prezzi sono davvero bassi!

Avevano infatti visto container pieni di roba: ‘giubbotti di lana e pelle di  renna’, ‘scarpe scamosciate’ ‘intimo di seta e pizzo’, che  costavano pochissimo.

Che gioia, che euforia!

…Al terzo-quarto viaggio mi accorgo però di una cosa:

sempre meno gente andava a comprare dai quei signori che vendevano a basso prezzo, sempre più persone si dirigevano invece verso quei venditori che vendevano la merce a prezzo più alto, a volte addirittura il doppio!

Incuriosito, decisi di chiederne il motivo a un signore di Odessa che fece appunto questa scelta e non andava più là dove costava poco:

Senta, vedo che non va più a comprare dove costa poco, mi sa dire il perché?

Mi guardò negli occhi e rispose sorridendo:

E’ vero che lì la roba costa poco…Però a quei venditori là gli manca una cosa molto importante per i miei clienti…

Che cosa?

LA QUALITA’!

Questo episodio è una vera testimonianza di quanto detto da Franklin e scritto nel titolo del mio articolo.

 

Social Sharing
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.