Evoluzione Tecnologica: come cambia pelle il VoIP?

 

CEBPSi dice, ed è noto a tutti, che la tecnologia Voice Over IP è oggi il mezzo più aggiornato per gestire la comunicazione in azienda ed è l’unico strumento in grado di aprire un processo di innovazione futura che potrà facilitare l’introduzione di altri significativi cambiamenti, soprattutto di natura organizzativa e gestionale.

La voce su IP diventa così un motore di ripensamento dell’impresa, che non ha più il contenimento dei costi come unico obiettivo. La nuova visione di impresa si sposta quindi sullo sviluppo di processi di produzione che massimizzano la resa produttiva e la soddisfazione dei dipendenti.

Ma vediamo in cosa consiste tale evoluzione:
 

Oggi il VoIP si evolve e diventa l’unico strumento di comunicazione aziendale che trasforma le Unified Communication in comunicazioni innovative: Comunicazioni Abilitate ai Processi di Business (CEBP).


Le CEBP rappresentano la nuova frontiera delle comunicazioni come strumento di aggregazione di funzionalità non solo orientate alla semplicità nella gestione di una comunicazione voce, inviare un FAX o gestire gruppi di risposta.
Esse rappresentano una visione dinamica, flessibile e innovativa, che raccoglie funzionalità che vanno dall’integrazione con software gestionali all’integrazione con servizi WEB che consentono un diretto accesso alle risorse interne aziendali.

Il cambiamento portato dalle CEBP sposta la visione dell’innovazione legata a quella in cui è il software che va a specializzare l’hardware e non viceversa.

Questo aspetto consente l’accesso immediato alle straordinarie funzionalità delle CEBP da ogni tipo di device che naviga in internet senza l’obbligo di installare fastidiosi applicativi client Server e senza l’obbligo di VPN dedicate per per accedere agli strumenti Voce e Dati.

Quali sono gli strumenti di CEBP? Come possono migliorare la comunicazione aziendale?

Lo vedremo nella prossima puntata.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Social Sharing
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *