Il Direct Mail è tornato e alla grande

Perché il direct mail marketing sta tornando e come puoi usarlo a tuo vantaggio

Dicono che tutto ciò che è vecchio torna di moda e questo vale anche per le tendenze del marketing, ora più che mai. Il direct mail sta tornando alla grande dopo anni, dopo essere stato definito uno strumento vecchio. Questo cambiamento nella strategia di marketing ha alla base delle buone ragioni, ma non tutte quelle che pensi.

Direct Mail vs. Direct Mail
Negli ultimi 15 anni, il direct mail è caduto in disuso come strumento di marketing, come tutta la posta fisica, che è caduta in disgrazia a causa del boom delle comunicazioni digitali, della pubblicità e dei social media. Il servizio postale degli Stati Uniti (USPS) riferisce che dal 2006 il numero di pacchi gestiti è diminuito del 33%, passando da 213 miliardi di unità a 142,57 unità nel 2019.

Quindi, come potrebbe aiutarti? Con meno concorrenza nelle cassette postali delle persone, è molto più probabile che il tuo messaggio faccia breccia nella mente del lettore.

Email vs. Direct Mail
In un momento storico in cui quasi tutta la comunicazione, commerciale e non, è digitale, è difficile distinguersi in una casella di posta. L’impiegato medio d’ufficio riceve oltre 120 email al giorno: basti pensare a quante email cancelli, senza aprirle, ricevute da aziende di cui non hai mai neanche sentito parlare.

Rispetto alla posta in arrivo, la cassetta postale di una persona in media riceve solo due lettere al giorno. Se le tue probabilità di distinguerti dagli altri sono 50/50 invece di 1 su 120, è molto più facile lasciare il segno sui tuoi potenziali clienti.

Direct Mail vs. Digitale
Oltre alle email, il consumatore medio vede oltre 60 annunci digitali al giorno. Con il blocco degli annunci impostato come impostazione predefinita sulla maggior parte dei computer, è fondamentale che nulla ostacoli la tua messaggistica.

Un rapporto afferma che mentre l’annuncio digitale medio dura pochi secondi, la posta fisica rimane circa 17 giorni. Inoltre, il 54% dei consumatori dichiara che di aver parlato di una determinata lettera proveniente da un brand di cui ha già sentito parlare ma da cui non ha mai acquistato. Dato che oltre la metà dei destinatari di posta fisica parla attivamente della tua azienda per circa 17 giorni, questa è sicuramente una grande opportunità per fare colpo!

Come iniziare

A questo punto, ti starai chiedendo come far decollare la tua campagna di mailing. Sebbene le specifiche sono diverse da azienda ad azienda, ci sono alcuni punti importanti da ricordare.

È importante ricordare che il direct mail dovrebbe essere utilizzato insieme alle altre campagne di marketing, non al loro posto. Integrare il marketing digitale ed email con la posta fisica può davvero conquistare potenziali clienti. Puoi inviare qualcosa di più robusto come un catalogo o una rivista, ma puoi anche inviare qualcosa di semplice, come una lettera o una cartolina. La cosa importante non è tanto ciò che invii, ma il fatto che stai mettendo i tuoi messaggi nelle mani di potenziali clienti.

Con il riconoscimento e l’impatto di un messaggio che puoi tenere dalla tua parte, inizierai a veder crescere i ritorni di marketing, in un modo completamente nuovo.

Per ulteriori consigli sul marketing del tuo brand e per incrementare le tue vendite, iscriviti per ricevere gratuitamente il nostro magazine!

Social Sharing
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *