Mantenere la produttività lavorando da casa

Ora più che mai, i datori di lavoro chiedono ai loro dipendenti di lavorare da casa. Anche se prima vista non c’è niente di meglio dello smart working, sappiamo che ci sono molte insidie quando si tratta di lavorare da casa. Ecco perché abbiamo messo insieme un elenco dei modi migliori per massimizzare la produttività a casa evitando distrazioni o, peggio, un crollo.

1. Allestisci un vero ufficio

Anche se la tentazione di lavorare comodamente dal tuo letto è forte, è imperativo che tu abbia uno spazio per ufficio dedicato da cui lavorare. Se sei fortunato e hai già un ufficio a casa, perfetto! Altrimenti, cerca un posto relativamente tranquillo e privo di distrazioni per iniziare a lavorare. Avere un “ufficio” specifico per il tuo lavoro può aiutarti a separare in modo netto tra il tuo lavoro e la tua vita personale. L’ufficio è per lavorare, la camera da letto è per un pisolino, il soggiorno è per guardare le repliche di The Office, ecc. Potresti non dover andare in un ufficio fisico, ma in ogni caso avere un’area di lavoro designata è fondamentale.

Suggerimento: se i tuoi figli sono a casa e concentrarti è molto faticoso a causa del chiasso, investire in un paio di tappi per le orecchie o cuffie con riduzione del rumore può rivelarsi una soluzione molto utile.

2. Preparati per la giornata

Senza la solita routine, come dover prendere i mezzi, indossare gli abiti da ufficio e il fatto che il tuo nuovo “office manager” sia in realtà solo il tuo gatto, è difficile non alzarsi dal letto alle 7:55 se devi iniziare a lavorare alle 8:00. Tuttavia, svegliarsi presto per iniziare la giornata può fare la differenza in termini di produttività. Uno dei passaggi che spesso vengono saltati consiste nel vestirsi in abiti “da lavoro”. Assicurandoti che almeno la metà superiore del tuo outfit sia appropriata per la videoconferenza, i tuoi colleghi (e il tuo capo) sapranno che sei pronto per lavorare, anche se sei a casa. Anche se ti stai solo cambiando il pigiama, ancora addormentato, per indossare i tuoi comodi abiti da casa, assicurati di iniziare la giornata con il piede giusto.

Suggerimento: assicurati di indossare i pantaloni. Se devi alzarti per prendere una nota spese dall’altra parte della stanza durante una riunione, non vorrai dover scivolare fuori dall’inquadratura in modo goffo per nascondere la metà inferiore del tuo outfit.

3. Mantieni un programma

Uno degli aspetti negativi dello smart working è la costante confusione tra lavoro e vita domestica. Ecco perché è fondamentale mantenere un normale programma di lavoro, anche se il tuo tragitto giornaliero è solo da una stanza della casa all’altra. Assicurati di fare la pausa pranzo come se fossi in ufficio, e quando hai finito, alla fine della giornata, spegni il computer per concentrarti sul tempo da passare insieme alla tua famiglia. Anche se l’attrazione della tua e-mail può sembrare allettante a tutte le ore, ora che il tuo ufficio è a casa tua, la creazione di orari distinti per il lavoro e la tua vita personale può aiutarti a non farti venire un esaurimento.

Suggerimento: riposati per l’intera pausa pranzo. Sul serio.

4. Trova un modo nuovo per il tragitto casa-lavoro

Ora che ci è stato risparmiato di essere bloccati nel traffico per un’ora per andare da casa all’ufficio, è tempo di pensare al tuo tragitto giornaliero in un modo nuovo. Uscendo di casa almeno una o due volte al giorno, eviterai la smania di uscire che ti assalirà dopo alcune settimane di autoisolamento. Quando fai una passeggiata intorno all’isolato o fai un po’ di yoga nel cortile sul retro, il tuo cervello ha la possibilità di cambiare marcia in modo da non rimanere costantemente bloccato nella modalità lavoro. L’aria fresca ti farà bene.

Suggerimento: secondo uno studio, godersi i grandi spazi aperti può aiutarti a ridurre la stanchezza. Inoltre, l’energia mentale delle persone si ricarica anche solo guardando le immagini della natura.

Per restare aggiornato sulle ultime tendenze del mercato, iscriviti per ricevere gratuitamente una copia di Wildix Magazine!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Social Sharing
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •